Bellaria, il pazzo finale non basta

Bellaria Basket- Stella Rimini 73 – 77 (17-15, 25-29; 39-49)
Bellaria Basket– Calisesi D 13, Donati 6, Vittori 7, Capanni 5, Pellegrini 11, Villa 8, Calisesi N 12, Gobbi 5, Rasponi 6, Ricci all. Ricci
Stella Rimini– Giardini 25, Gattei 13, Foschi 5, Bianchi 19, Tamburini 2, Nobili 7, Ianni 4, Bizzocchi 2, Berlese, Guastafierro n.e. all. Ricci
Bellaria– Terzo ko di fila per un Bellaria che non sa più vincere (l’ultima vittoria è datata 31 gennaio contro la Perla Verde) e si fa agganciare in classifica dalla Stella Rimini. I padroni di casa partono bene con lo scatenato tandem Vittori- Pellegrini, ma  s’inceppano contro la zona gialloblù. I riminesi, spinti dai canestri di uno scatenato Giardini (mvp del match con 25 punti) e Bianchi, iniziano così a scavare un margine sempre più ampio fino a toccare il +15 a 5′ dal termine (62-47). Sembra finita, ma Bellaria ha un sussulto d’orgoglio e, grazie al pressing e ad una serie incredibile di sei triple, si porta minacciosamente sotto. Nonostante la freddezza di Gattei dalla lunetta, sul 76-73 per i riminesi Capanni ha il pallone del possibile pari a -22” dalla sirena. Il suo tentativo, però, s’infrange dal ferro e l’1/2 di Bizzocchi chiude la contesa.
Commenta

Michael Vittori
Michael Vittori

Consulente SEO-SEM Specialist, Copywriter, Web Marketer, Esperto Facebook Ads e Giornalista Pubblicista.

Comments are closed.