Il Papa e il Diavolo. Il Vaticano e il Terzo Reich di Wolf Hubert

Vaticano e Terzo Reich. Un rapporto difficile, oggetto da sempre di dispute e accesi dibattiti. Spesso avvolto da miti e leggende. Così come la figura di Pio XII, una delle personalità più controverse del XX secolo. Tutto ciò, ovviamente, ha una ragione: l’una o l’altra ipotesi non è mai stata suffragata da documenti, fonti e testimonianze, uniche fondamenta su cui si può ricostruire la Storia.
Dopo tanti anni d’incertezza, finalmente gli inaccessibili e misteriosi Archivi Vaticani hanno aperto le loro porte per il periodo in esame (1917 – 1939). Lo storico tedesco Hubert Wolf ha potuto così esaminare per noi queste fonti, facendo finalmente luce su alcune questioni nodali finora rimaste senza risposta: qual era la visione vaticana della Germania negli anni dell’ascesa al potere del nazismo? Cosa si sapeva realmente negli ambienti ecclesiastici del movimento hitleriano? Quali erano i rapporti tra la Chiesa tedesca e il Vaticano? Fino a che punto la Chiesa di Roma ha trattato con il “diavolo” nazista, pur di salvaguardare l’assistenza spirituale ai propri fedeli? E soprattutto, quale fu il ruolo dell’allora nunzio apostolico Pio XII negli anni che lo portarono al soglio pontificio?
Eugenio Pacelli, infatti, è la figura chiave di questo periodo e del rapporto Vaticano – Nazionalsocialismo. Nessuno meglio di lui, nunzio apostolico (una sorta di supervisore inviato dal Vaticano nelle diocesi all’estero) di Monaco di Baviera tra le due guerre mondiali fino all’elezione a papa del 1939, poteva riferire a Roma quanto stava accadendo in terra teutonica. Tramite la sua formazione culturale, l’approccio conservatore e la ‘forma mentis’, si comprendono meglio le decisioni (o non decisioni) prese dalla Chiesa del tempo. Facendo un pò più di chiarezza su questioni spinose come la reazione del Vaticano all’ascesa di Hitler e alle vergognose leggi razziali, e viceversa l’atteggiamento del Fuhrer verso la chiesa tedesca. In attesa di nuovi, decisivi, documenti, un bel raggio di luce sul periodo più buio della storia contemporanea.
Commenta

Michael Vittori
Michael Vittori

Consulente SEO-SEM Specialist, Copywriter, Web Marketer, Esperto Facebook Ads e Giornalista Pubblicista.

Comments are closed.