Bellaria, settebello e quarti

Bellaria BasketIMOLA– Nessun sconto. Se la maggior parte delle serie di questi intriganti play-off Promozione si è allungata a gara-3, Bellaria dimostra di non voler far calcoli o adagiarsi sul vantaggio del fattore campo. Così, dopo il netto successo di gara-1, la band Domeniconi sbanca anche Imola, archiviando la pratica International e strappando il pass per i quarti con un perentorio 2-0.
Un ottimo viatico in vista dei quarti, dove incontrerà la Pol. 90 Castrocaro, già affrontata (e battuta) due volte in regular season. Ma guai a sottovalutare i termali, capaci di sovvertire il pronostico contro la Summer League Imola (terza del girone E), estromettendola con un 2-0 da knock out. Intanto, però, i biancoblù allungano la striscia di vittorie a 7, la migliore di questa stagione, con tutta l’intenzione di allungarla ulteriormente a scapito dei prossimi ostacoli verso la “gloria”.

CRONACA
Bellaria si presenta a Imola quasi al gran completo, stante la perdurante assenza di Wolly Zavatta. Dopo il ko di Bellaria, i biancorossi imolesi hanno voglia di riscatto, e lo dimostrano con una partenza a razzo. L’International gioca la carta del “corri e tira”, e rende la vita difficile ai rivieraschi sopratutto con gli attivissimi fratelli Casadio. Gli ospiti, stranamente molli in difesa, ribattono colpo su colpo, affidandosi alle giocate di Teodorani e Donati e mostrando una buona manovra offensiva. All’intervallo è comunque +3 Imola, specchio di un match sin lì molto equilibrato (37-34).
Dopo l’intervallo, però, sale in cattedra Bisco Donati. Il totem biancoblù si carica la squadra sulle spalle segnando dieci punti in un amen e ‘provocando’ l’espulsione di Casadio, uno dei migliori biancorossi in campo. La sfuriata di Donati, ben coadiuvato da un tonico Vittori e Capanni, gira l’inerzia del match. I ragazzi di Domeniconi mettono la freccia al 30′ (51-53) e non si faranno più riprendere. La zona ordinata dal coach rivierasco manda in ambasce i padroni di casa, che ora segnano col contagocce, mentre dall’altro lato del campo ci pensano il solito Bisco Donati e Teodorani a piazzare il mini break decisivo (+8 a 3′ dalla fine). L’International tenta la rimonta, ma Bellaria gestisce con personalità il vantaggio e mette il sigillo sulla serie tra gli applausi dei suoi numerosi supporters, accorsi numerosi anche in trasferta.

TABELLINO
International Imola- Bellaria Basket 59 – 68 (20-19, 37-34; 51-53)
International Imola: Casadio C. 10, Minardi 4, Marchi 4, Casadio L. 12, Caprara 8, Pozzi 3, Bartolini 11, Pirazzoli 3, Ferretti, Pirazzoli E.
Bellaria Basket– Donati A. 4, Rasponi, Donati Bisco 21, Teodorani 13, Vittori 9, Capanni 11, Calisesi D. 4, Gobbi, Villa 2, Pellegrini 4 all. Domeniconi

Commenta

Michael Vittori
Michael Vittori

Consulente SEO-SEM Specialist, Copywriter, Web Marketer, Esperto Facebook Ads e Giornalista Pubblicista.

Comments are closed.