Maserati GranTurismo MC Stradale debutta al Motor Show

Al Motor Show 2010, ecco la nuova Maserati Granturismo Mc StradaleBologna – Dopo l’anteprima mondiale di Parigi, debutto casalingo all’edizione 2010 del Motor Show di Bologna (4-12 dicembre) per Maserati GranTurismo MC Stradale, versione omologata per l’uso su strada della MC GT4. Ma non lasciatevi ingannare, anche se l’ultima arrivata della casa del Tridente è stata realizzata per l’utilizzo quotidiano e ‘stradale’, le sue prestazioni sono in tutto e per tutto simili a quelle di una vettura da pista: 301 km/h di punta massima e accelerazione da 0 a 100 km/h in appena 4,6 secondi. Insomma, non aspettatevi di mettervi al volante di un docile e mansueto agnellino…

– GUARDA IL VIDEO DELLA PROVA SU PISTA!!! –

Dieta da 110 kg e due posti ‘secchi’

La nuova MC Stradale vanta infatti un biglietto di visita mica da poco: è stata presentata come l’auto più leggera, potente e veloce della gamma Maserati. Nel suo sviluppo i tecnici modenesi hanno innanzitutto puntato su una drastica riduzione di peso, alleggerendola di 110 kg rispetto alla GranTurismo S, modello da cui ha preso spunto la MC GT4. La Granturismo svelata in anteprima nazionale a Bologna pesa dunque soltanto 1670 kg, distribuiti in un rapporto 48:52 fra anteriore e posteriore. L’eliminazione dei sedili posteriori è il segreto di tale dieta forzata, che ha consegnato a MC Stradale la palma di prima Maserati due posti dopo la MC12. Un altro primato e vanto del nuovo modello è la modalità “Race” dedicata, che si va ad aggiungere alle classiche modalità “Auto” e “Sport”, anch’esse selezionabili dalla plancia strumenti dal layout semplificato. Da segnalare inoltre la presenza di pneumatici appositamente sviluppati da Pirelli, dischi freno in carbo ceramica di Brembo, un assetto di sospensioni eccezionale e sedili da corsa in fibra di carbonio.

Ancora più potenza

Oltre al drastico ‘dimagrimento’, la velocità della nuova due posti è figlia dell’ulteriore potenziamento del V8 da 4,7 litri che sprigiona ora 450 CV, 10 in più rispetto alla GranTurismo S. La coppia, invece, sale di altri 20 Nm, arrivando a 510 Nm. Inoltre, è stata affinata l’elettronica del cambio elettro-attuato transaxle che, grazie al valido supporto del MC-Race Shift, riduce i tempi di cambiata a soli 60 millisecondi. Nonostante sia più veloce e potente, MC Stradale mantiene intatti i valori di consumo, attestati sui 14.4 litri ogni 100 km, e conserva la maneggevolezza, confort e stabilità che già avevano contraddistinto il suo predecessore.
Interni della nuova Maserati GranturismoDal punto di vista del design, la GranTurismo si ispira chiaramente alle vetture da corsa Trofeo e GT4, ennesimo segnale di quanto sia sportivo questo nuovo modello. Nuovi di zecca lo splitter frontale, i paraurti anteriore e posteriore, il cofano e i parafanghi anteriori, così come le minigonne laterali e lo scarico. E per chi volesse donare un ulteriore tocco ‘estremo’, è disponibile tra gli allestimenti opzionali (a 2.640 euro) un roll bar abbinato ad una cintura di sicurezza a quattro punti.

In vendita da marzo 2011: ecco i prezzi

Dopo averla ammirata nei padiglioni bolognesi, per poter provare l’ebbrezza di mettersi al volante di questo bolide, bisognerà ‘sganciare’ 154.721 euro. Le prenotazioni presso i rivenditori Maserati sono già aperte, mentre la vendita scatterà ufficialmente in tutto il pianeta (ad esclusione di Stati Uniti, Canada e Corea) da marzo 2011.

Commenta

Michael Vittori
Michael Vittori

Consulente SEO-SEM Specialist, Copywriter, Web Marketer, Esperto Facebook Ads e Giornalista Pubblicista.

Comments are closed.