Restyling di metà carriera per Mercedes Classe C

nuova mercedes classe c 2011In casa Mercedes le vetture non vengono lasciate invecchiare più di tre anni. Ogni modello subisce il medesimo destino: la “carriera” dura sei anni, ma a metà del percorso viene sottoposto ad un restyling tecnico- estetico per non perdere appeal. Questione di principio, questione di stile. E allora, puntuali come un orologio svizzero (anzi, tedesco), gli uomini della stella a tre punte hanno provveduto a rinnovare Classe C, la media premium per antonomasia del marchio teutonico. Lanciata sul mercato nel 2007, Mercedes Classe C ha ‘subìto’ il classico restyling di metà carriera, e con l’arrivo della primavera tornerà rinnovata nel corpo e nello spirito nelle versioni berlina e station wagon, come da consolidata tradizione.

GUARDA IL VIDEO DELLA PROVA SU STRADA

Meno consumi e più potenza

classe c 2011 berlinaI tecnici Mercedes hanno lavorato principalmente sull’abbattimento dei consumi, dichiarando un’avvenuta riduzione del 31%. Un risultato che, se verrà confermato dai fatti, è a dir poco eccezionale. Il merito è tutto (o quasi) dell’ECO start/stop, che è stato adottato su tutti i modelli a trazione posteriore. Grazie all’ECO, tutte le motorizzazioni della nuova Classe C 2011 hanno assunto la denominazione BlueEFFICIENCY.
Una grossa mano l’ha data anche il cambio automatico a sette rapporti 7GTRONIC PLUS, ancora più evoluto e ottimizzato in funzione dei consumi rispetto al precedente, che sarà montato su tutte le versioni ad eccezione della C 300 CDI 4MATIC.
Come sempre in questi casi, il calo dei consumi va di pari passo con un sensibile aumento della potenza. Il nuovo V6 a benzina ad iniezione diretta della C 350 BlueEFFICIENCY, realizzato con l’innovativa tecnologia BlueDIRECT, vede infatti incrementare la potenza da 292 a 306 CV, mentre i consumi sono notevolmente diminuiti: secondo i dati forniti dalla casa, la C 350 BlueEFFICIENCY dovrebbe consumare 1,5 litri in meno rispetto al modello precedente (6,8 litri/100 km contro 8,3 litri/100 km), raggiungendo la fatidica percentuale del – 31%. Anche i propulsori a diesel sono più ‘parchi’: -0,4 litri ogni 100 km.

Navigazione su internet

mercedes c 2011 station wagonL’altra grande novità consiste nel debutto della nuova generazione di sistemi telematici, che mano a mano sarà introdotta anche sulle altre serie. Il display è integrato e più ampio, ma soprattutto permette per la prima volta di accedere a Internet grazie al sistema multimediale COMAND Online. Il guidatore può navigare sia liberamente a vettura ferma, sia durante la marcia (anche se in questo caso è consigliabile che sia soltanto il passeggero a navigare) attraverso un servizio online di Mercedes-Benz, le cui pagine si caricano più velocemente. Grazie ad Internet, potrete rimanere sempre aggiornati sulle condizioni meteo, ricercare destinazioni speciali attraverso Google, oppure scaricare un percorso precedentemente impostato sul pc tramite Google Maps. Il tutto visualizzato con una rappresentazione 3D a plastici urbani tridimensionali di ultima generazione. Cotanta tecnologia (optional) avrà logicamente un prezzo. Perciò, per una multimedialità più ‘vantaggiosa’, la casa delle stella mette a disposizione anche un sistema Becker® MAP PILOT, una soluzione semplificata integrata studiata da un’azienda terza, la Becker appunto.

Ancora tecnologia

Non solo internet. Migliorano anche i sistemi d’assistenza alla guida, che sulla nuova Mercedes ammontano a quota 10, tutti basati su tecnologia radar, sensori e telecamere e studiati in funzione delle cause di incidente più frequenti. Tra questi, troviamo il rilevamento di sovraffaticamento o sonnolenza del guidatore Attention Assist e il Distronic Plus (TEMPOMAT con regolazione della distanza). Le funzioni assistant sono optional e a pagamento.

Pochi ritocchi al look e listino prezzi

Il look esterno è l’aspetto che meno è cambiato nella versione 2011. L’unica novità rilevante è costituita dalle ormai immancabili luci diurne a LED integrate nel paraurti, mentre la calandra frontale non ha subito sconvolgimenti. All’interno, da rilevare i nuovi inserti in frassino marrone opaco o radica di noce dell’allestimento Elegance e gli inserti alluminio scuro o frassino nero dell’Avantgarde.
La nuova Mercedes Classe C 2011 sarà presentata ufficialmente al Salone di Detroit 2011 (15-23 gennaio) e verrà messa in vendita da marzo nelle versioni berlina e station wagon.
Ecco invece il listino prezzi europeo, simile a quello del modello precedente:
C 180 BlueEFFICIENCY berlina 32.695 euro
C 180 BlueEFFICIENCY SW 34.361 euro
C 180 CDI BlueEFFICIENCY berlina 32.814 euro
C 180 CDI BlueEFFICIENCY SW 34.480 euro
C 220 CDI BlueEFFICIENCY berlina 36.860 euro e 38.526 SW
C 250 CDI BlueEFFICIENCY berlina 39.121 euro e 40.787 euro SW
C 250 BlueEFFICIENCY 39.359 euro
C 300 CDI SW 49.206 euro
C 350 4MATIC BlueEFFICIENCY 48.909 euro

Commenta

Michael Vittori
Michael Vittori

Consulente SEO-SEM Specialist, Copywriter, Web Marketer, Esperto Facebook Ads e Giornalista Pubblicista.

Comments

  1. La classe innata della più classica delle berline

  2. lampadine led Says: maggio 2, 2013 at 6:23 pm

    la qualità è evidente, queste macchine sono il sogno di moltissimi