Nuovi pubblici personalizzati su Facebook: Catalogo e Acquisti/Shop

Tempo di lettura: 4 minuti

Facebook Ads introduce due nuove custom audience dedicate agli e-commerce all’interno della sua piattaforma pubblicitaria. Se non sai di cosa sto parlando, qui trovi la guida completa alla creazione e utilizzo dei pubblici personalizzati disponibili su Facebook Ads.

La prima e di più recente introduzione riguarda i Cataloghi. Per crearla, da Business Manager vai su Pubblico > Crea pubblico personalizzato.
La voce Catalogo compare al di sotto di “Le tue origini“, perché è sempre l’inserzionista a caricare il catalogo da una sorgente esterna, solitamente una URL del sito e-commerce che attinge ad un feed xml.

Dunque, il primo requisito per poterlo creare è appunto aver caricato un catalogo su Facebook Business Manager.

A cosa serve questa nuova opzione?

La nuova custom audience ti permette di intercettare in modo preciso gli utenti che hanno interagito con un specifico segmento/insieme di prodotti del catalogo caricato su Facebook.

Puoi attingere agli insiemi già generati in Gestore delle Vendite oppure crearlo sul momento, sfruttando i filtri che ti permettono di segmentare il catalogo partendo dai campi inseriti nel tuo feed.
Puoi ad esempio dividere il catalogo per categoria di prodotto (es. borse, accessori, scarpe, ecc…), brand se hai un e-commerce multimarca, genere se vendi abbigliamento e così via.
Se non hai alcuna di queste opzioni, devi ottimizzare e arricchire il feed del catalogo con queste informazioni.

A questo punto, scegli l’origine – il catalogo – e l’insieme desiderato, oppure l’intero catalogo, e dai un nome alla tua custom audience.

A questo punto puoi selezionare gli utenti che hanno interagito in queste modalità:

  • Persone che hanno visualizzato prodotti sul tuo sito web/app dal tuo catalogo/insieme di prodotti
  • Persone che hanno aggiunto al carrello prodotti sul tuo sito web/app dal tuo catalogo/insieme di prodotti
  • Persone che hanno acquistato sul tuo sito web/app dal tuo catalogo/insieme di prodotti

Il lasso temporale massimo di mantenimento è, come nel caso degli utenti “catturati” dal pixel, 180 giorni.

Forti le similitudini con gli eventi standard del pixel di Facebook ViewContent, AddToCart e Purchase, mentre come vedrai tra poco c’è una sostanziale differenza con la custom audience “Acquisti”.

Crea una campagna TOFU utilizzando un insieme di prodotti del tuo catalogo, sfruttando le collection o i caroselli, che comprenda una collezione/linea specifica, come nel caso della moda e degli accessori.

Successivamente, crea una campagna BOFU di retargeting usando solamente l’audience “Catalogo” di chi ha visualizzato/aggiunto al carrello un prodotto di quell’insieme, generando un messaggio specifico.

corso pixel retargeting facebook ads

Custom audience Acquisti per Facebook e Instagram Shop

Ormai è risaputo: dall’arrivo di iOS 14 e delle sue politiche di privacy, Facebook/Meta ha puntato molte delle sue fiches sugli asset di sua proprietà dove il tracciamento non ha restrizioni. Uno di questi sono gli Shop nativi di Facebook e Instagram che stanno assumendo un’importanza crescente nel mondo e-commerce.

Non poteva quindi mancare il pubblico personalizzato dedicato agli Shop che vanta il grande vantaggio di NON subire restrizioni anche nel caso di un utente Apple che ha negato il tracciamento.

Anche in questo caso la procedura è la stessa: vai su Business Manager > Pubblico > Crea pubblico personalizzato e scegli Acquisti.

custom audience facebook instagram shop

In questo caso le opzioni sono davvero tante, alcune disponibili in Italia, altre no.
Nello specifico queste voci riguardano infatti soltanto gli Shop dov’è possibile acquistare direttamente all’interno di Facebook/Instagram grazie al checkout nativo, opzione disponibile al momento solo negli USA:

  • Persone che hanno aggiunto prodotti al carrello nel tuo Shop
  • Persone che hanno iniziato l’acquisto di un prodotto nel tuo Shop
  • Persone che hanno acquistato un prodotto dal tuo Shop
come creare pubblico personalizzato instagram facebook shop

Ecco invece quelle che puoi usare globalmente:

  • Persone che hanno visualizzato la pagina Shop su Facebook o Instagram
    E’ la custom audience più generica, perciò ingloba tutte le altre, come puoi vedere sotto dalla prova empirica. Ti consiglio di partire da questo pubblico personalizzato perché è il più ampio possibile e quindi ti permette di effettuare dei test attendibili.
  • Persone che hanno visualizzato una raccolta (specifica) nel tuo Shop
  • Persone che hanno salvato prodotti
  • Persone che hanno visualizzato i prodotti
  • Persone che hanno visualizzato i prodotti nel tuo Shop E hanno navigato il tuo sito web
    Come vedi sotto, il pubblico è sicuramente più mirato e ristretto, poiché comprende due condizioni, la visita allo shop e successivamente al tuo sito web.

Il lasso temporale di mantenimento degli utenti è da 1 a 365 giorni come per le custom audience delle interazioni con le pagine o le visualizzazioni video.

Non è chiaro se queste custom audiences vengano in realtà inglobate nella più generica “Interazioni con la pagina Facebook/Instagram”.

Ad ogni modo, ora puoi fare dei test e sfruttare due custom audience aggiuntive per le tue campagne e strategie di retargeting.

Buon remarketing!

Commenta

Michael Vittori

Consulente di Web Marketing, Esperto Facebook Ads e Google Ads con un passato da Giornalista Pubblicista. Public speaker e docente presso importanti enti. Autore del libro "Facebook Ads in pratica".

Comments are closed.