Facebook Pay, Pagamenti più semplici sui Social

Facebook abbatte l’ultimo ostacolo verso l’acquisto introducendo un servizio di pagamento nativo, integrato con tutte le sue piattaforme di social e messaggistica: Facebook Pay.

In attesa di Libra, la criptovaluta annunciata per il 2020 che sta incontrando diversi ostacoli sul suo percorso di nascita, Menlo Park accelera e rilancia con il lancio di un sistema che rende i pagamenti all’interno delle sue app semplici e veloci, a portata di… pollice.

Lo scambio di denaro tra utente e utente e sopratutto gli acquisti (su Marketplace, ma anche nel checkout nativo di Instagram quando verrà lanciato globalmente!) diventano così maledettamente più semplici, 100% mobile friendly e immediati.

Era un passaggio tanto atteso, oggi è finalmente giunta l’ora (negli USA): vediamo allora tutti i dettagli.

Cos’è e come funziona Facebook Pay?

facebook pay

Facebook Pay è un sistema che permette di pagare in modo semplice e sicuro attraverso Facebook stesso, Instagram, Messenger e WhatsApp.

La configurazione lato utente è davvero semplice. Ecco nel dettaglio i passaggi necessari per poter usare Facebook Pay:

  • Aggiungi il tuo metodo di pagamento preferito all’interno di qualsiasi app di proprietà Facebook a tua scelta: tra le opzioni disponibili, le principali carte di credito e debito, come Visa, Mastercard, American Express, Paypal e Stripe
  • Scegli un codice PIN o un’altra forma di riconoscimento (facciale o impronta digitale) per evitare frodi; i tuoi dati saranno criptati e conservati nella massima sicurezza
  • A questo punto puoi usare Facebook Pay per i tuoi pagamenti sicuri all’interno delle app di Menlo Park senza dover introdurre ogni volta i dati della carta di credito: Facebook, Instagram, Messenger, Instagram
  • Puoi sempre visualizzare lo storico delle tue transazioni
  • Puoi ricevere supporto via chat in tempo reale (negli USA)

Facebook Pay è al momento disponibile soltanto negli USA all’interno dell’app principale, Marketplace e Messenger, ma verrà presto esteso anche alle altre app e nel resto del mondo.

Cosa puoi pagare con Facebook Pay?

Puoi effettuare tutte le transazioni e pagamenti già presenti nelle app dell’ecosistema Facebook e comprare:

  • Biglietti di eventi
  • Giochi in-app
  • Contenuti premium su Watch
  • Prodotti su Marketplace dai venditori autorizzati (negli USA)
  • Fare donazioni nelle raccolte fondi di Facebook

Ma non solo:

Ed è qui che Mark incastona l’ultimo tassello, inaugurando l’era del social commerce. Tutte le fasi del customer journey, come racconto anche nel mio libro, si consumano all’interno dei social, dalla scoperta di un brand fino all’acquisto in-app, senza uscire da queste piattaforme. Il checkout integrato su Instagram integrerà infatti Facebook Pay, chiudendo definitivamente il cerchio.

Inoltre, le informazioni sui nostri comportamenti d’acquisto verranno registrate da Facebook e usate – in modo aggregato e anonimo – ai fini della profilazione pubblicitaria. Dunque, in qualità d’inserzionisti, avremo pubblici ancora più profilati a cui mostrare i nostri annunci.

Commenta

Michael Vittori
Michael Vittori

Consulente di Web Marketing, Esperto Facebook Ads e Google Ads con un passato da Giornalista Pubblicista. Public speaker e docente presso importanti enti. Autore del libro "Facebook Ads in pratica".

Comments are closed.