TikTok lancia le Shopping Ads per e-commerce

Tempo di lettura: 5 minuti

Il 35% degli utenti TikTok dichiara di aver acquistato un prodotto visto in piattaforma e la probabilità che compri è 1,4 volte maggiore rispetto agli altri social, secondo uno studio pubblicato nel 2021 da Material (TikTok Marketing Science Global Retail Path To Purchase Study 2021).

comportamento utenti tiktok

E allora perché non stimolare e assecondare questa tendenza, offrendo a brand e inserzionisti nuovi strumenti che rendano agevole e scalabile la promozione dell’e-commerce?
E al contempo consentano a TikTok di raccogliere ancora più dati di preferenza e comportamento – di prima parte, quindi non suscettibili a frammentazione, anonimizzazione o perdita totale, vedi iOS14, cookie e browser vari – dei suoi iscritti?

Come si suol dire, due piccioni con una fava. Da un lato, i brand sono stimolati ad investire sulla piattaforma, dall’altro TikTok Ads accumula segnali e dati, diventando ancora più efficace nell’intercettare il target giusto.

Con questo intento nascono le Shopping Ads: vediamo nel dettaglio le tre nuove funzionalità per e-commerce introdotte da TikTok nel suo ecosistema pubblicitario.

Video Shopping Ads

Le Shopping Ads hanno un denominatore comune: l’utilizzo di un catalogo prodotti caricato su TikTok Business Center. Sfruttando questa tecnologia, l’obiettivo è velocizzare il processo di scoperta e acquisto dell’utente, che da un video può subito visualizzare il prodotto e procedere con l’acquisto dello stesso.

La similitudine con le inserzioni dinamiche e campagne di vendita con catalogo di Facebook Ads è fortissima.
Allo stesso modo, le Video Shopping Ads assomigliano in tutto e per tutto agli shopping tag di Instagram: puoi infatti mostrare con una sorta di pop up le anteprime cliccabili dei prodotti – corredati di titolo, immagine, prezzo e call to action – mostrati nel video.

video shopping ads tiktok

Gli utenti, cliccando sul box in basso a sinistra, possono vedere un’anteprima della scheda prodotto senza uscire dall’app e acquistarlo in pochi e veloci passaggi sul sito e-commerce del brand. Semplice, fruibile e immediato!

Poiché ora le video shopping ads non richiedono più obbligatoriamente la creazione di un TikTok Shop nativo, sono già attivabili in tutto il mondo, Italia compresa. Ma come sempre in questi casi, il roll out sarà graduale.

Come creare le Video Shopping Ads: guida introduttiva

Sono 5 gli step preliminari necessari per creare le Video Shopping Ads utilizzando un catalogo prodotti:

  1. Crea un catalogo su TikTok Business Center
  2. Carica i prodotti nel catalogo con uno di questi metodi: caricamento manuale; inserimento di un file .csv o .xml; utilizzo di un feed presente sul tuo sito e-commerce aggiornabile automaticamente (soluzione ideale) come avviene per Google Shopping o Facebook Ads; utilizzo di un modulo d’integrazione, dove tra i partner attualmente disponibili trovi Shopify, Woocommerce e Prestashop
  3. Installa e configura il pixel di TikTok in modalità sviluppatore sul tuo sito web: puoi utilizzare Google Tag Manager o un’integrazione partner (vedi sopra), ma ricorda sempre di inserire gli eventi di ViewContent, AddToCart e Purchase e i relativi parametri dinamici (ID prodotto, nome, valore/prezzo, ecc…)
  4. Associa gli eventi del pixel con i campi del catalogo
  5. Carica o crea un video: puoi anche generare video dinamici direttamente con l’editor di TikTok Ads usando le immagini del tuo catalogo prodotti!

A questo punto sei pronto per creare la tua campagna. Scegli “Vendita prodotti del catalogo” come obiettivo e prosegui.

Nel gruppo di annunci, seleziona l’opzione “Video Shopping“. Come sorgente scegli il tuo catalogo prodotti e come destinazione Sito Web.

A livello di inserzione, carica il tuo video (o genera un video con le immagini dei prodotti) e seleziona quali prodotti mostrare dal tuo catalogo: tutti, un sottoinsieme, uno o più prodotti specifici.

Pubblica la campagna e il gioco è fatto!

Catalog Listing Ads

Un nuovo format dove, sempre grazie all’utilizzo di un catalogo prodotti, puoi mostrare in modo dinamico e automatico i prodotti del tuo catalogo… senza dover nemmeno girare un video!

E’ questo probabilmente l’aspetto più rivoluzionario, vista la natura esclusivamente videocentrica dell’app. TikTok introduce così il primo vero formato pubblicitario che non prevede la creazione di un video.

Ma come funziona?

  • Nel feed “Per te”, gli utenti vedono brevi video animazioni sviluppati direttamente TikTok che promuovono lo shopping online attraverso esperienze di Catalog Listing Ad.
    Cliccando su questi video, l’utente accede ad una pagina di destinazione personalizzata, sempre all’interno di TikTok, che presenta più prodotti degli inserzionisti partecipanti. L’opzione ricorda moltissimo le Collection-Raccolte di Facebook Ads, ma multi brand
  • Gli acquirenti possono infatti scorrere la griglia dei prodotti per scoprire ed esplorare i prodotti di più rivenditori.
    Facendo clic su un prodotto, si accede alla pagina dei dettagli del prodotto dell’inserzionista per un check-out semplice e veloce
  • Gli inserzionisti possono “biddare” per posizionare i loro prodotti in posizioni più visibili, al fine di migliorare le prestazioni.

La funzione, essendo vincolata alla creazione di uno shop nativo su TikTok, è stata rilasciata solo negli USA.

Live Shopping Ads

I tag di prodotto possono essere utilizzati anche durante i video in diretta, sfruttando uno dei maggiori trend del momento: il LIVE Shopping.

Per disporre di questa funzionalità, è però necessario aver aperto uno shop nativo su TikTok, motivo per cui al momento è soltanto disponibile in UK, Indonesia, Malesia, Filippine, Singapore, Thailandia, Vietnam e alcuni account selezionati negli USA.

Se lavori in uno di questi paesi, ecco i passaggi per attivare questa tipologia di campagna.
Scegli “Acquisti Shop” come obiettivo.

Nel gruppo d’annunci, seleziona lo Shop nativo che vuoi promuovere, l’opzione Live Shopping e il tuo account TikTok (o quello di un creator che collabora con il tuo brand).
Assicurati di inserire la data di inizio e fine e l’ora per abbinare successivamente la tua sessione LIVE.

Infine, durante la creazione dell’annuncio, scegli “Live Video” e il gioco è fatto!

Commenta

Michael Vittori

Consulente di Web Marketing, Esperto Facebook Ads e Google Ads con un passato da Giornalista Pubblicista. Public speaker e docente presso importanti enti. Autore del libro "Facebook Ads in pratica".

Comments are closed.