Facebook introduce nuove Call to Action

Sempre più strumenti a disposizione di chi fa marketing e advertising su Facebook, pagine che diventano simili a siti e integrano funzioni sempre più complesse e una miriade di pulsanti orientati alla vendita e ai lead. L’ultima novità da Palo Alto è l’introduzione nelle pagine di nuovi bottoni di invito all’azione, ribattezzati “super CTA“.

Ecco i nuovi Super Inviti all’Azione

Al momento le pagine Facebook hanno a disposizione un invito all’azione CTA (è il bottone blu che compare sotto l’immagine di copertina nella versione desktop e sotto il nome della pagina per mobile). Questi inviti verranno integrati con servizi di terze parti, permettendo ai gestori delle pagine di vendere/prenotare servizi e prodotti direttamente dalla pagina.
L’opzione, già disponibile negli USA, sarà presto implementata anche negli altri paesi.

call to action facebook

Tra queste super Call to Action troviamo:

  • Prenota ora (tramite i vari servizi di terze parti attualmente disponibili)
  • Acquista biglietti (per esempio con Eventbrite)
  • Guarda l’orario di inizio spettacolo (sarà possibile non solo acquistare biglietti ma anche consultare gli orari)
  • Fai l’ordine

Per chi non utilizzasse servizi di terze parti e non avesse la possibilità di configurarne uno, Facebook introdurrà tre Call to Action specifiche, che rimandano a Messenger.

  1. Richiedi orario
  2. Richiedi preventivo
  3. Acquista ora

Un percorso completo, dall’awareness alla vendita

Facebook ha puntato molto sul mobile, anche tramite Messenger e adesso sta sfruttando questo grande vantaggio (oltre ai numeri: oltre un miliardo di persone si connettono ogni mese al social) offrendo agli inserzionisti uno strumento completo e sofisticato.

Le stesse pagine Facebook, da semplici aggregatori di post si sono trasformate in micro-siti (pensati per il business, con possibilità di vendere, offrire assistenza ai clienti, raccogliere recensioni e raccontare un brand) a tutti gli effetti, che vedremo ulteriormente arricchiti da queste novità.

Queste Pagine, nella loro versione mobile, si apprestano ad affiancare, rubando un bel pò di spazio, i siti web. E’ un dato di fatto che molti siti aziendali non sono ottimizzati per mobile e spesso ignorano le più elementari best practices per garantire agli utenti di dispositivi mobili l’usabilità. Proprio in questo scenario Facebook entra come protagonista, offrendo una soluzione completa.

Dal farsi conoscere e raccontare la propria storia, all’acquisizione del cliente al suo mantenimento e alla comunicazione brand-cliente Facebook sta coprendo efficacemente ciascuna fase del funnel.

Inoltre, altra novità, presto sarà possibile raccomandare i brand agli amici menzionando la pagina nei commenti e postando le loro raccomandazioni all’interno di una mappa che verrà creata. Un passaparola virtuale che premierà i brand attenti e virtuosi.

Commenta

Michael Vittori
Michael Vittori

Consulente SEO-SEM Specialist, Copywriter, Web Marketer, Esperto Facebook Ads e Giornalista Pubblicista.

Comments are closed.